Bruce Clay si fa perdonare


Dopo avermi spedito allo IAB di Milano con la scusa della sfilata, Bruce Clay ha deciso di farsi perdonare: mi ha spedito questa cartolina e ha chiesto alla sua segretaria Lisa Barone di citarmi in un post:

Is it me or this is Evil Matt Cutts in Italian? Hmm…

Beh, forse non ha scritto proprio bene “Matt Kazz”, ma il link è giusto. Le porterò dei fiori di colore roSEO.

1 commento »

  1. Andrea Micheloni said,

    novembre 11, 2006 @ 20:54

    :D minchia!

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Lascia un commento