Italia.it: logo e polemiche

Sinceramente non capisco tutto questo accanimento contro il portale www.italia.it. Tra le polemiche spicca quella sul logo, che secondo alcune fonti sarebbe simile al simbolo di un partito dell’estrema sinistra spagnola, Izquierda Unida.

In effetti la rassomiglianza è palese, ma siccome ho avuto in esclusiva quelli scartati, non vedo ragione di lamentarsi tanto: eccoli qui di seguito.

Comunque Prodi ha dichiarato che il simbolo è un’identità che “si esprime in modo unico e riconoscibile. Un simbolo, una grafica, un’immagine. Devo dire che io sentivo fortemente la necessità di avere questo punto grafico che potesse riprodurre, e accompagnarsi, al segno dell’Italia”. Di lì a qualche ora è caduto il governo. Insomma, sarà anche bello ma porta male: Berlusconi ha già preso provvedimenti.
Mi consenta!

5 commenti »

  1. Simone Carletti said,

    febbraio 24, 2007 @ 12:44

    Le immagini non si caricano, il server dove risiedono restituisce 403. :)

  2. mattkazz said,

    febbraio 24, 2007 @ 15:55

    A me va tutto. Sul forum dicono di svuotare la cache e riprovare, altrimenti significa che è un complotto internazionale. D’ora in poi nel feed ci sarà solo l’abstract perchè mi piacciono i quadri di Picasso.
    Fammi sapere, se no mi tocca richiedere un finanziamento e andare su un hosting proprietario.

  3. Divario Digitale said,

    febbraio 25, 2007 @ 13:09

    Italia.it un Sito con uno Strano Rapporto Prezzo-Qualità…

    Italia.it è il portale istituzionale(tradotto: pagato da noi) del turismo italiano. Cosa vi aspettereste da un sito costato 45 milioni di euro a cui si sta lavorando da alcuni anni. Probabilmente il meglio per l’interattività, realtà virtua…

  4. Simone Carletti said,

    febbraio 25, 2007 @ 13:29

    Scoperto l’arcano, è a causa del fatto che navigo a referer disabilitati.

  5. Alex said,

    febbraio 28, 2007 @ 20:48

    Se il portale… questa è una parola un pò grossa, è costato 45 milini di Euro (kazz), mi chiedo:

    Quanto sarà costato il solo logo?

    Il primo logo scartato era il più bello mi sembra però che i primi ad essere stati scartati sono stati gli italiani!!!

    Alex

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Lascia un commento