IAB Forum o JAB Forum?

Mi hanno detto che a Milano c’è lo JAB Forum.  L’8 novembre, senza esitare, prendo il primo tram da Mountain View alla Fiera: la boxe è la mia passione. Scendo a Gattamelata e mi dirigo all’entrata, ma dove stanno i pugili? E il ring? Chiedo alla reception e mi spiegano che è lo IAB forum, con la i di idiota. Vabbè, entro e vado al secondo piano dove tal Binaghi spiega le analogie tra gli aperitivi ed il marketing digitale, snocciolando numeri e piluccando salatini.
Subito dopo c’è una tavola rotonda condotta da un Re Artù ipotricotico che declama le virtù di undici cavalieri i quali giurano solennemente che investiranno il 10% dei loro beni nel marketing digitale: la classica decima del medioevo lascia ancora tracce nel pensiero collettivo.
Sciolta l’assemblea dei prodi cavalieri, annunciano l’arrivo di Nigel Mansell, ma siccome non mi piace la Formula 1 lascio la sala.

Ho fame, scendo al primo piano, in cui c’è una zona relax dove si può giocare a golf o fare un tiro con il pallone da rugby. Costava tanto mettere anche un punch-ball? Mi avvicino a un banchetto e prendo una lattina di una bibita energetica che mi dà alla testa, qualcuno mi offre una caramella indurita: mi rendo conto che mi stanno drogando. Mi sdraio sulla poltrona viola di Yahoo e subito un paparazzo mi scatta una foto. Devo scappare: mi pare che ci sia una conferenza sul Mobile, e siccome devo cambiare l’arredamento dell’ufficio decido di partecipare. Un ingegnere sale sul pulpito e dà i numeri del lotto per circa mezz’ora. Poi è il turno di un rappresentante della Coca Cola che presenta in modo frizzante alcune slide in cui spiega come si fa un concorso con gli sms. Mi aspetto qualche dritta sulle scommesse delle corse dei levrieri, invece arriva un agente di viaggi incacchiato che parla di auto zebrate. Subito dopo uno di Sky si lamenta perché il suo cellulare non ha campo. Alla fine sale una commessa di un negozio di abbigliamento che fa partire un video musicale low cost con scarti di modelle che si arrampicano sulle corde per farsi notare dalla platea.
Di arredamento nemmeno l’ombra, ma ormai sono stanco come un pugile suonato: già, ma siamo sicuri che non è lo JAB Forum?

4 commenti »

  1. IAB 2007 brevi appunti ed incontri : Luca Bove said,

    novembre 10, 2007 @ 11:13

    [...] ora si chiama Niumidiaadv (mi è subito venuto in mente Matt Cazz, a proposito da leggere il post sullo IAB). Ho avuto modo di conoscere nuovi prodotti e servizi (mi interessavano quelli relativi alla web [...]

  2. palladipelo said,

    novembre 12, 2007 @ 16:08

    mitico matt kazz!
    ci voleva il tuo commento sullo iab, o jab che dir si voglia, ed è ovviamente all’altezza delle aspettative! :-D

    com’era il 21 verticale? O….. uff. non riuscirò mai a ricordarmelo!

    come ti sta la maglietta?

    in ufficio mi hanno invidiato tutti per la stick a braccialetto! B-)

    ciao ciao

  3. mattkazz said,

    novembre 12, 2007 @ 19:34

    Era 14 verticale: Un tempo passato del greco antico ma anche dei notissimi sanscrito, serbocroato e bulgaro nonché di alcune minoranze del Tufello. La risposta è AORISTO.

    in ufficio mi hanno invidiato tutti perchè anche senza maglietta sono troppo bello

    ciao

  4. IAB 2007 brevi appunti ed incontri said,

    dicembre 2, 2008 @ 17:16

    [...] ora si chiama Niumidiaadv (mi è subito venuto in mente Matt Cazz, a proposito da leggere il post sullo IAB). Ho avuto modo di conoscere nuovi prodotti e servizi (mi interessavano quelli relativi alla web [...]

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Lascia un commento