Digital natives tra Facebook e G+

I digital natives non hanno problemi a districarsi tra Facebook e G+. Sarà perchè sono nati già con l’istinto tecnologico, sarà perchè sono sempre connessi alla rete da quando gli infermieri li disconnettono dal cordone ombelicale: di certo, nonostante le balie virtuali, conservano l’istinto primordiale della curiosità. Ecco un esempio concreto colto in questi giorni d’estate.

digital natives

Lascia un commento