Il vibratore di ricerca

vibratore di ricerca
Il Tagliaerbe lancia un sondaggio sul suo blog e mette in palio un cimelio griffato Google. Si tratta del famoso “Vibratore di Ricerca”, usato dalle dipendenti di Google per cercare il piacere che gli ingegneri non sono in grado di fornire, presi da elucubrazioni algoritmiche e senilità computazionali. Ho notato che gli oltre cento partecipanti sono quasi tutti uomini, chissà quale sarà il risultato dell’uso improprio: per saperlo occorrerà un altro sondaggio.

Intanto ieri mio cugino Cutts mi ha spedito una foto che ho subito rigirato al contest di Seolab. La inserisco anche qui sotto, per dare un tono alla pagina, dopo la scandalosa immagine del vibratore.

Spider Cutts

1 commento »

  1. Matt Kazz: Gazzets, Gugol, e SEO » Il Madri è sempre il Madri said,

    maggio 31, 2009 @ 03:10

    [...] al Burghy con il Tagliaerbe, che nonostante il nome non è vegetariano. Aveva con sé il suo vibratore di ricerca che poi ha consegnato ad un tremante amante del marketing. Nel pomeriggio Enrico ha fatto vari [...]

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Lascia un commento