Chi cerca un suino trova un maiale

Qui a Google stiamo implementando una funzione che aiuti tutti quei maschi che cercano poesie da dedicare a se stessi, tipicamente poesie sul maiale.

Ecco allora che cercando

il maiale poesia trovo (attenzione al secondo risultato)

e cercando il suino poesia trovo (occhio sempre al secondo risultato)

nonostante nella pagina non ci sia mai scritto il suino da nessuna parte e non vi siano link entranti conosciuti con text link “suino”.

Ciò significa che Google riconosce che al fondo di ogni poeta c’è un maiale: un bel passo avanti nella storia dell’umanità e della suinità.

Lascia un commento