Archive for Weblog/blog

Blog Action Day: la povertà di cui nessuno parla

 

Oggi è il Blog Action Day e bisogna parlare della povertà.

Secondo un’indagine Istat abbastanza recente in Italia ci sono 7 milioni 537 poveri.

Se guardiamo i dati restituiti da Google.it, nessuno fa kws advertising sulle keyword “povero”, “poveri” e “povertà”.
Per fortuna ci sono i risultati organici, che sul mio data center, vedono:

povero =>  4.160.000
poveri =>  4.770.000
povertà  => 2.450.000

Nemmeno due paginette a testa per ogni povero.

Invece

Ricco => 9.940.000
Ricchi => 4.050.000
Ricchezza => 3.140.000

E pensare che i Ricchi sono pochi.

Intanto le keyword sul prestito in Adwords sono quotate minimo 3 euro per essere in posizione decente e c’è chi da solo becca oltre 18.000.000 di pagine nei risultati su Google.
Come se non bastasse, ieri alla mia massaia è caduta la borsa e le azioni dei miei pomodori sono schizzate sulla mia camicia. Insomma, sono anch’io in rosso

Commenti

Plugin WordPress per difendere il brand: Wp-Morbillus

Quante volte i blog nemici parlano male del vostro marchio? Quante volte rischiate di perdere dei potenziali clienti solo perché qualcuno denigra il vostro brand? Niente paura, c’è un plugin che risolve la situazione in maniera facile, veloce ed indolore: Wp-Morbillus: funziona su WordPress ed è veramente facile da installare.
Innanzi tutto dovete bucare il blog WordPress del malpensante: è facile, bastano cinque minuti.
Una volta avuto l’accesso, scompattate i file contenuti in Wp-Morbillus.zip e configurate le opzioni nel file pesticolg.php: dovete scegliere la malattia che volete fare venire al blog, contrassegnandola con Y in caso positivo e N in caso negativo.

Little Morbillo = N
Medium Morbillo = N
Big Morbillo = Y

Settate quindi alla riga 88 il nome del brand che volete difendere

Name = Coca Cola
Name = Nike

Aggiungete alla cartella dei plugin del sito incriminato i file contenuti nella folder wp-morbillus. Ed il gioco è fatto.

Ecco due post che sono stati sottoposti a un trattamento sperimentale:
http://vinnux.wordpress.com/2008/01/06/perche-boicottare-la-coca-cola-agiamo/
diventa

Mentre
http://skapegoat.wordpress.com/2008/05/04/internazionalefallo-e-basta-perche-niente-e-impossibile-parte-seconda/ 
diventa

Il plugin funzione per le versioni dalla 0.0 in su, ed è testato fino alla 3.33, che dovrebbe essere quella perfetta. Per metterlo in circolazione sto aspettando che mi passino gli orecchioni.

Comments (7)

Crazy Egg: strano comportamento

Ho provato a inserire Crazy Egg sul blog ed ho avuto strani risultati. Visitando il sito si sente uno strano odore di olio fritto. Il mio html deve essere allergico all’albumina. Ecco lo screenshot.

Comments (2)

Chi ha (in)castrato Johnnie Maneiro

Johnnie Maneiro non aggiorna più il suo blog dal 16 aprile, scosso dai risultati elettorali della Lega che hanno sconvolto le sue previsioni.
Pare che alcuni malintenzionati con la camicia verde stiano tentando di incastrarlo al fine di estorcergli i segreti del SEO, del SEM e del risotto alla trevigiana. Tempo sprecato, Johnnie è un ossoduro e non canterà… forse. Johnnie be good!


Todo amor (Johnnie Maneiro)
by 980music

Comments (3)

Il blogger non muore mai

La morte arriva col blog: lo stress di tenere aggiornato 24 ore su 24 un diario online combinato con l’assenza di esercizio fisico e di sonno e con una dieta irregolare e malsana, sono un cocktail potenzialmente letale che ha cominciato a mietere vittime nel mondo del web. Due settimane fa a Fort Lauderdale (Florida) è stato celebrato il funerale di Russell Shaw, un prolifico blogger di temi tecnologici morto improvvisamente di infarto a 60 anni.
(Corriere della Sera)

Dopo aver letto questo articolo, grazie ai poteri da medium concessimi da Google Labs, mi sono messo in contatto medianico con il povero Russel Shaw che purtroppo, per la legge del contrappasso può parlare solo attraverso gif animate.

Ciao Russel.

Abbiamo saputo dal New York Times e dal Corriere della tua triste vicenda. Se potessi tornare indietro cosa faresti?

Vedi qualcosa di simile al pagerank, lì dove mediti sulle eterne blogosfere?

C’è anche qualche evento simile al SES?

In che animale pensi di reincarnarti?

Dicono che sei morto perchè troppo sedentario. Adesso riposi in pace o fai del moto?

Ci sono tanti blogger, anche in Italia, che non dormono mai o che postano quasi tutti i giorni: come vedi il loro futuro?

Sento che le forze dello spirito mi stanno abbandonando, dobbiamo lasciarci. Come possiamo risentirci?

Ok, grazie. Saluta il pubblico.

Commenti

BlogBabel chiude sbattendo la porta

Sono arrivato alle lacrime perchè BlogBabel ha chiuso sbattendo la porta proprio mentre passavo di lì.

Comments (2)

Google: Meucci, Bell o Belle?

Leggo che alcuni blogger italiani si sono adirati perchè Google ha festeggiato Bell come inventore del telefono.

In realtà Meucci e Bell erano la stessa persona, come dimostra questa foto.

Nel comunque dubbio io festeggerei Belle, che ha lo stesso bianco pelo degli altri due.

Comments (3)

I link supplementari di Google

Ho fatto una scommessa con mio cugino Cutts su chi avrebbe goduto per primo dell’assegnazione dei link supplementari su Google. Naturalmente ho vinto io. Ora che ho goduto, non so più che farmene: se qualcuno li ha bisogno se li prenda.

Comments (2)

Le regole per un buon blogroll

 

Come vedete dalla foto, ieri sono andato ad un importante seminario con mio cugino Cutts: il seo guru di turno ci ha passato le chiavi necessarie per costruire un buon blogroll, ed io che sono magnanimo le passo a voi.

- Come prima regola fate un buon filtro degli indirizzi.
- Poi dovete adagiare i link nella sidebar.
- Premete F5 e fate rivoltare i link.
- Date una leccatina allo schermo.
- Col css comprimete i margini del blog, ma non troppo, altrimenti il blogroll non tira.

A fine conferenza è intervenuto Jhonnie che ha affermato che il blogroll è un’arma potente, quindi fatene un uso parco e moderato per non mandare tutto in fumo.

Comments (2)

Gift Link Cloud – Merry Link Christmas

Con tutto quello che c’è da fare, non crediate che mi sia dimenticato di voi. E allora eccoci con il Gift Link Cloud natalizio. Il link viene regalato a richiesta, fino ad esaurimento spazio di questo post. Dovete segnalare keyword e relativo sito.
Come al solito non sono accettati siti di poker, per i quali è giusto continuare a pagare gli spazi su Pandemia. Si può segnalare solo un sito per persona, quindi invitate gli amici, che a Natale è bello stare in compagnia.

il tagliaserp  concorsi di bellezza Natale a Firenze
U l’internauta Polimeno  SMS TVTTB TAT  impianto termico solare
O si fa presto a dire directory   sala giochi  monete romane
NATALE  Frammenti di Vita  San Valentino

Comments (14)

« Articoli PrecedentiArticoli Successivi »