Archive for Travel

Pausa windsurf

Gli animatori dei Villaggi Bravo mi hanno chiamato a Djerba per tenere un corso di posizionamento sui windsurf. Mi pagano a centimetri quadrati di abbronzatura: se mi vedrete tornare a chiazze bianche e nere vorrà dire che il corso è andato male. Se mi vedrete tornare tutto bianco vuol dire che siamo caduti dalla tavola colpiti da un Googlebot infuriato. Se non mi vedrete tornare, cercatemi al largo dell’Atlantico o in qualche camera d’albergo con ampia vasca da bagno e ventilatore per praticare windsurf in interno.  A presto.

Commenti

Olimpiadi 2008 per SEO: i risultati

 

Purtroppo il filippino che avevo assunto per scrivere al posto mio mia ha dato buca, da qui il lungo intervallo. Oltre che in Spagna, dove mi sono imbevuto di cultura e di San Miguel, sono stato a Seoul, la città più Seo friendly del mondo, nella quale, a vent’anni esatti dalle Olimpiadi dell’88, si sono svolte le gare olimpiche per i Seo.

Ecco dunque i risultati dei portacolori italiani:

  • Lancio del blog: primo posto per l’oriundo Johnnie Maneiro con la stratosferica misura di 980km
  • 3000 siepi: medaglia d’oro al Tagliaerbe, che ha anche potato la pista
  • Chilometro da fermo femminile: il Colore Rosso del semaforo facilita il trionfo di Miriam
  • Tuffi nell’anestesia: Totale di Nereo sbaraglia la concorrenza
  • Ginnastica, sbarra: FradeFra iridato grazie al suo YoYo con triplo salto mortale annesso
  • Tiro con l’arco: Sante J. Achille, colpito al tallone da Marco Loguercio, è costretto al ritiro
  • Salto in alto: dulcis in fundo, Layla Pavone vola alla stratosferica altezza di 600 pixel e sbaraglia la concorrenza ferma a 60 pixel

Bene, spero di postare di nuovo prima del 2012, sempre che la salute mi assista: accendete una fiaccola per me.

Comments (3)

Libri SEO per l’estate

Libri SEOCiao Matt, sto per partire per le vacanze con la mia ragazza, non è che mi consiglieresti dei libri SEO/Web Marketing da mettere in valigia?

Te ne consiglio alcuni veramente succulenti che ho qui sul comodino:

  • Marco Mo’Temagno: La doppia o dolce di Google
  • Marco Fontegrasso: Ravioli al Google di lepre
  • Tiziano Sfogliata: Yahoo alla marmellata di prugne
  • Mauro Lupini: Legumi e Legami: quando il web marketing va a fagiolo
  • Johnnie Maneiro: 980kg di pasta prima di dormire
  • Marketing Rutt: Digerire il web
  • Robin Food: Mangiare con i ricchi per togliere cibo ai poveri
  • Danny Saliva: Web search e acquolina
  • Fuca Conti: Le fave nella comunicazione globale
  • Pesante J. Achille: Agnello ai peperoni ottimizzati

Spero che possiate gustarveli tutti in riva al mare, in montagna o ovunque voi andiate.

Comments (6)

I segreti del Long Tail

L'onorevolissimo Chin AnderuongRecentemente sono stato ad un meeting in Cina e ho incontrato Chin Anderuong,
Gran Maestro di Long Tail di tutto l’Oriente.
Mi sono avvicinato con una scusa e gli ho posto umilmente qualche domanda: lui, senza ombra di modestia, mi ha dato qualche risposta.

Onorevole Chin, un prodotto di nicchia venduto a tanti piccoli clienti può veramente avere un potenziale maggiore di un prodotto di massa?

Molto onorevole Chin, il web marketing è davvero così sostanzialmente diverso dal marketing tradizionale?

Magnificamente onorevole Chin, internet ha sconvolto il mercato occidentale, sarà lo stesso per quello orientale?

Sempre immensamente onorevole Chin, ma lei usa Google o Baidu?

Immensamente onorabilissimo Chin, faccia un augurio a tutti quelli che frequentano il mio blog…

Profondo, no? Se volete la traduzione basta passare col mouse sui simboli cinesi. Lunga vita e lunga coda all’eternamente onorevole Chin.

Comments (4)

Silicon Valley targata Google

Dopo la trovata del wireless per Mountain View, la Silicon Valley è ormai sempre più targata Google.

Silicon Valley - The best place in the world

Comments (1)