Archive for settembre, 2008

Il votatissimo Giorgio

Finalmente è nato il social network di Giorgiotave. Ecco un’estratto dell’home page che dimostra come Giorgio sia il più amato e votato della community.

President Giorgio, oltre ad essere il più votato del mese, della settimana e del giorno è anche il più votato della storia, come dimostra questo antico geroglifico ritrovato dentro un Big Mac mezzo divorato nei pressi di San Giovanni in Persiceto.

Comments (2)

Sfatato il mito degli url statici

Abbiamo pubblicato un post su Webmaster Central Blog in cui avremmo voluto spiegare che le sirene avvistate dagli antichi marinai erano in realtà dei mammiferi, ossia i lamantini. Avremmo voluto poi capire come mai i marinai si confondessero, data la differenza tra i due soggetti.

Abbiamo però deciso di abbandonare l’epica e di tornare alla tecnologia sfatando un altro mito:  quello secondo cui gli url statici sono di gran lunga meglio degli url dinamici. In realtà gli url dinamici sono utili allo spider di Google: più sono lunghi e più ingrassa all’istante, come dimostra l’animazione

Commenti

Plugin WordPress per difendere il brand: Wp-Morbillus

Quante volte i blog nemici parlano male del vostro marchio? Quante volte rischiate di perdere dei potenziali clienti solo perché qualcuno denigra il vostro brand? Niente paura, c’è un plugin che risolve la situazione in maniera facile, veloce ed indolore: Wp-Morbillus: funziona su WordPress ed è veramente facile da installare.
Innanzi tutto dovete bucare il blog WordPress del malpensante: è facile, bastano cinque minuti.
Una volta avuto l’accesso, scompattate i file contenuti in Wp-Morbillus.zip e configurate le opzioni nel file pesticolg.php: dovete scegliere la malattia che volete fare venire al blog, contrassegnandola con Y in caso positivo e N in caso negativo.

Little Morbillo = N
Medium Morbillo = N
Big Morbillo = Y

Settate quindi alla riga 88 il nome del brand che volete difendere

Name = Coca Cola
Name = Nike

Aggiungete alla cartella dei plugin del sito incriminato i file contenuti nella folder wp-morbillus. Ed il gioco è fatto.

Ecco due post che sono stati sottoposti a un trattamento sperimentale:
http://vinnux.wordpress.com/2008/01/06/perche-boicottare-la-coca-cola-agiamo/
diventa

Mentre
http://skapegoat.wordpress.com/2008/05/04/internazionalefallo-e-basta-perche-niente-e-impossibile-parte-seconda/ 
diventa

Il plugin funzione per le versioni dalla 0.0 in su, ed è testato fino alla 3.33, che dovrebbe essere quella perfetta. Per metterlo in circolazione sto aspettando che mi passino gli orecchioni.

Comments (7)

SEO in gita: fusione nel tunnel di Ginevra

Alcuni SEO in gita verso la sede di Google a Zurigo si sono imbucati per sbaglio nel tunnel di Ginevra  dove alcuni dotti scienziati stanno cercando il bosone di Higgs, che lo stesso Higgs aveva perso qualche anno fa da un buco in mezzo ai pantaloni.

Purtroppo l’ammasso di protoni in corsa ha procurato una fusione genetica, per cui i SEO sono diventati una sola persona. I capelli sono i miei (alla gita si era imbucato anche il mio parrucchiere), il resto è ancora da identificare.
Chi indovina vince un link dal post, chi sbaglia dovrà dare un link dal blogroll, chi se ne sbatte i bosoni verrà colto da un big bang intestinale.

Comments (8)

Ignazio la Russa spiega come si fa un sito internet

Ieri mi sono recato a Roma per comprare una Guardia Svizzera da mettere in portineria alla Sacra Sede di Mountain View, quando ho incontrato il Ministro Ignazio La Russa che stava bruciando l’ultima copia del quotidiano Liberazione. Ne ho approfittato per fargli un’intervista.

Ministro La Russa, qual è la sua opinione su internet?
E’ una grandissima invenzione: d’altra parte anche Hitler conduceva esperimenti medianici per comunicare a distanza.
Ma tentava di comunicare coi morti
E perché, uno che sta dodici ore al giorno davanti al computer può considerarsi ancora vivo?
Da grande stratega della comunicazione, può dire qualcosa ai web designer che ci seguono?
Posso dare dei consigli su come deve essere un sito
Bene, li dia
Innanzi tutto lo sfondo: deve essere nero.
Perché? E’ una questione politica?
No: il nero consuma meno corrente. Il layout deve essere allineato a destra.
Ma scusi, tutti allineano al centro o a sinistra.
Appunto, a destra è un segno di distinzione.
E la testata come deve essere?
Pelata, lucida e con accento romagnolo.
Desidera dire una parola anche sui CSS?
Se vuole le racconto qualcosa delle SS
Ci dica almeno se è consigliabile qualche affiliazione
Certo, conosco dei produttori di olio di ricino che remunerano il 10% su ogni acquisto. I salumieri di Salò pagano anche per clic: dieci centesimi a botta, purché la botta sia bene assestata.
Bene, la ringrazio a nome di tutti.
Me ne frego.

Comments (16)

Google Chrome: rendiamo grazie a Google

Abbiamo reso pubblico Google Chrome. Vi spieghiamo qualcosa attraverso questo fumetto: trovate di seguito la traduzione in italiano delle prime due pagine.
Rendiamo grazie a Google.

Comments (1)