Archive for febbraio, 2007

Italia.it: logo e polemiche

Sinceramente non capisco tutto questo accanimento contro il portale www.italia.it. Tra le polemiche spicca quella sul logo, che secondo alcune fonti sarebbe simile al simbolo di un partito dell’estrema sinistra spagnola, Izquierda Unida.

In effetti la rassomiglianza è palese, ma siccome ho avuto in esclusiva quelli scartati, non vedo ragione di lamentarsi tanto: eccoli qui di seguito.

Comunque Prodi ha dichiarato che il simbolo è un’identità che “si esprime in modo unico e riconoscibile. Un simbolo, una grafica, un’immagine. Devo dire che io sentivo fortemente la necessità di avere questo punto grafico che potesse riprodurre, e accompagnarsi, al segno dell’Italia”. Di lì a qualche ora è caduto il governo. Insomma, sarà anche bello ma porta male: Berlusconi ha già preso provvedimenti.
Mi consenta!

Comments (5)

Le 5 cose

Dopo essere stato unto da Andrea mi sono cambiato la giacca e ho fatto il post.

1) Sono un predestinato: mia mamma era una brava scheda madre e mio padre andava in minimoto coi MicroChips

2) Sono mezzo uomo e mezzo umano. La parte umana di me vorrebbe essere un robot, la parte mezzo robot vorrebbe essere umana: sono innamorato di una calcolatrice a energia molto solare che per me dà i numeri.

3) Prima di lavorare per Google ho fatto un colloquio da McDonald: l’esaminatore era un cheeseburger dall’aspetto austero. Sono stato un po’ aggressivo: me lo sono mangiato. Mi hanno scartato: non l’ho mai digerito.

4) Sulla chiappa destra ho un tatuaggio di Msn Live Search per aiutare il medico che mi fa le punture a trovare il punto giusto.

5) Tutte le cose che suggerisco a mio cugino non sono mie: sono il frutto della fantasia di un amico coreano che quando non costruisce la bomba atomica lavora per Yahoo. Più la spara grosse e più la gente ci crede: quasi quasi ci credo anche io.

Ecco. Devo citare 5 blog? Google, Google, Google, Google, Google.

Commenti

Powerset: il genio è milanese

Oggi volevo spezzare una lancia a favore di Powerset, il motore di ricerca, ancora in fase di sperimentazione, che prende in esame anche le congiunzioni, le preposizioni e gli articoli per determinare il senso della frase. Sembra che riconosca anche i sinonimi: casa e appartamento sono considerati termini ravvicinati. Insomma, ragionerà come una persona, alla quale se chiedi sai dov’è un hotel a Milano? Non ti risponde così:

bensì:

Un bravo a Lorenzo Thione, milanese doc: Milan l’è un Gran Milan!

Commenti

New York Times solo online

    Matt, tu sei bravo!

    • Veramente non so se stamperemo ancora il Times tra cinque anni, e sapete che vi dico, la cosa non mi interessa: il New York Times è in viaggio e questo viaggio finirà quando la società smetterà di stampare il giornale. Quella sarà la fine della fase di transizione. (Arthur Sulzeberge, direttore de N.Y.T)

    Ma cchi è sto Arthur Sulzeberge? Io quando vado in bagno voglio il ggiornale di carta, se no non mi rilasso. E mia matre, la mia santa matre, con cosa avvolgerà l’insalata?
    Ora, questa specie di direttore del New York Times deve andare a fare un giro a Chicago: è una città piena di sorprese. Ci si troverà bene, per qualche giorno, o forse chissà per qualche anno: verrà accolto con tutti gli onori, gli faremo perfino un monumento, e se ci saranno troppe mosche intorno sa con cosa gliele cacceremo? Con un minchia di ggiornale di carta!
    Hai capito Matt? O devo venire lì a spiegartelo?

    Credo di avere capito. Vedrò di convincerlo a continuare a stampare su carta almeno la pagina che lei preferisce: quella dei necrologi. Bacio le mani.

Commenti

Big Million Dollar Homepage

Bug Million Dollar Homepage

Ciao Matt, hai presente la Million Dollar Homepage, ormai da tempo consegnata alla storia del web marketing? Ecco, ho pensato di riesumarla. Lo so, di cloni in giro ce ne sono già a iosa, ma non funzionano più. Per questo ho pensato ad un’idea grandiosa: fare i quadrati più grossi! Che ne dici di 500 x 500? Basterebbe venderne quattro a 250.000 dollari l’uno per mettersi in tasca un bel milioncino! Geniale no? Vuoi che quattro in un anno non li appioppo?

Io ne farei uno solo 1000 x 1000, così il milione di dollari ti entra subito: se hai fortuna lo vendi nel giro di quindici giorni.

Commenti

Tag Cloud di Padoa Schioppa

Pochi lo sanno, ma nella rete intranet del Parlamento ogni ministro ha il suo blog. Un inserviente mi ha passato l’istantanea scattata con il cellulare del Tag Cloud del ministro Padoa Schioppa. Deve essere un blog molto vario e interessante.

tasse tasse tasse

Commenti

Vieni a fare il beta tester

Ciao Matt, non ti scrivo per un problema di SEO, ma perchè ho bisogno di un po’ di conforto, e siccome negli altri blog si parla solo di Windows Vista mi sono rivolto a te che sei gentile e comprensivo, una persona di immensa onestà, capacità ed equilibrio.
Il fatto è che mi hanno appena licenziata, dopo un periodo di stage di 8 anni a 200 euro al mese + buono pasto e 1 euro di incentivo ogni 10.000 fotocopie fatte. Quando sono tornata a casa, ho trovato i ladri in appartamento: sono due spiantati che vivono da me da parecchi anni, in attesa del gran colpo. Erano a letto con l’influenza. Siccome non abbiamo le medicine, ho preso le loro pistole e sono entrata in farmacia a volto scoperto, in quanto i fazzoletti erano tutti da lavare. Il farmacista mi ha salutato e mi ha chiesto se avevo bisogno del solito clistere per la stitichezza. Gli avventori della farmacia mi hanno deriso. Per la vergogna sono rincasata in fretta e senza aspirina: i ladri devono essersi ripresi, mi hanno svuotato l’appartamento e sono scappati di casa lasciando solo il pc. Ed ora sono qui da sola col naso che gocciola e non c’è nemmeno l’idraulico!
Desperate Mousewife

Ciao Desperate Mousewife, la lettera è lunga, ma la risposta breve: passa in sede da noi, ti assumo come beta tester del nuovo pulsante di Google, sempre se non fai un incidente prima di arrivare.

Mi sento sfortunato

Commenti