Archive for dicembre, 2006

Yahoo canta con Paris Hilton

YollalalaYahoo
E’ uscita la Top Search di Yahoo per il 2006 in Italia.

Secondo i redattori la cantante più ricercata dell’anno è la miliardaria eccentrica Paris Hilton.
Peccato che il suo album sia arrivato in Italia a fine Luglio, e fino ad allora quello che aveva tra le mani, poteva sembrare, ma non era un microfono.

Come disse un mio amico birraio:
Iollala hi huuu iolla la Yahoo!

Commenti

Url per sito erboristeria

Ciao Matt, vorrei un consiglio per gli url del mio sito di prodotti di erboristeria e prodotti ecologici, in maniera che diventino appetibili per i motori di ricerca.

Niente di più facile. Ti rispondo in una riga di esempio:

http://www.sito.it/index.php?pageLoad=inc/lista_foglie.inc.php&albero=0.254.261.352&id_nodo=352

Comments (1)

Chow and Chow

Qual è il Chow Chow e qual è John Chow?
Vi fornirò dei preziosi indizi.

La passionalità del Chow Chow è velata, celata dietro quella sua espressione che sembra concentrata su mondi a noi invisibili.
John Chow non ha la coda, vive a Vancouver e ha un blog in cui parla di quello che gli pare ma soprattutto di internet e web marketing. La sua posizione su Technorati è attualmente 1397: una vera star.

Il Chow Chow è molto riservato ma anche molto vigile. Gli piace comandare ed è anche un po’ testardo: quando ha un’idea in mente, è difficile fargliela mutare.
John Chow è bipede, ha lavorato per qualche mese da MacDonald’s, ma si è presto scocciato: un amante della buona cucina come lui non ha saputo resistere.

Il Chow Chow non deve mai essere rimproverato violentemente, tuttavia
quello che oggi gli è concesso deve essere permesso anche il giorno seguente, ma quel che non deve fare oggi deve essere vietato anche domani. Può darsi, che per sua convenienza, il Chow Chow possa far finta di non aver appreso quel che si è cercato di fargli imparare, ma anche gli uomini fanno altrettanto.
John Chow è poco peloso, mette in palio a chi fa una recensione del sito un MiniTv Usb, ossia un aggeggio complicato che dovrebbe servire a fare veder la televisione sul portatile. Questo è il link al post dove spiega la sua idea.

E per finire, l’indizio decisivo: John Chow a volte parla col Tagliaerbe, il Chow Chow orina in silenzio nella siepe.

Comments (2)

PoeSeo: poetic-link in regalo

Dai, partecipa anche tu, ti aspetto!Il Natale si avvicina: non sia mai che vi lasci senza doni. Siccome i dollari scarseggiano, ho deciso di regalarvi un poetic-link.

Ecco le istruzioni:

- postate un commento, non anonimo, con la parola chiave e l’indirizzo del sito che vorreste linkare.
- io comporrò una breve poesia con il link che comparirà, come per magia, in questo post.

Affrettatevi: solo fino al 24 dicembre!

P.S. Data l’atmosfera non accetto link a siti pornografici o inneggianti l’arrostitura del tacchino. Per i giochi d’azzardo è possibile segnalare solo la tombola.
Buoni poetic-link a tutti.

****

Quant’è bello Spaccioworld
con il logo tutto in bold:
è per giovani tribù
che hanno un loro strano idioma:
T.V.B. T.A.T. Cucù
come un verso di paloma.

****

Suonerie polifoniche,
nuove bocche per armoniche,
se non nevica a Natale,
Sole mio sul cellulare,
con lo sfondo in arancione
si cattura l’emozione
del candito che festeggia
dentro ogni panettone.

****

Per i Lupi questi tempi
sono proprio divertenti,
per gli Agnelli invece no:
arrostiscon poverelli
dentro il curry o in serie B
con La Spezia e con l’aroma
mentre dicon: “forza Roma,
tutta coscia e niente petto:
togli all’Inter lo scudetto”.

****

Conte Oliver, mi dica,
come canta la formica?
Ha una voce bassa e nera
figlia della sua fatica
ma se aspetta primavera
tornerà quella sua amica,
ballerina di frontiera,
cantautrice sempre in palla:
chi la chiama Guantamera
chi invece la Cicallas.

****

Cosa vuoi che sia
internet, computer e tecnologia
questa sera ti porterò via
oltre il mouse e la tastiera
questa sera è quella giusta
ed io ti aggiusterò
col cervello in tempesta
e il cavallo gigolò.

****

I motori di ricerca
non festeggiano il Natale:
stanno lì a classificare,
a distinguer bene e male:
nella jungla virtuale
esser primo è da leone,
terza pagina equivale
a un bel pezzo di carbone.

****

Con il freddo che fa fuori
oggi io non uscirò,
non farò il giro del mondo
come invece Willy Fog,
non mi tufferò per strada
a nuotare nello smog:
sì mi piace navigare
ma al calduccio nel mio blog.

****

Bayle, prodigio natalizio,
indizio di cometa,
istanza di chimera,
c’è chi nasce gran profeta,
chi messia di nuova era:
quel che c’era cambia faccia,
happy holidays,
new SEO gratias.

****

New York City, quanti miti:
statue, ponti e grattacieli
stanno anche in certi siti,
dentro foto di turisti,
gran reporter alla bisogna,
a scattar scorci mai visti
della Gran Mela cotogna.

****

La webradio indipendente
porta in auge le esperienze
di chi ha vita d’artista,
lo squilibrio equilibrista,
quella voglia di conquista
di bellezza universale
che rinnova sempre il mondo
da vedere e da ascoltare.

****

Foto, incontri, bamboline,
paparazzi e ballerine,
tutto rosa
e per Natale, pullular d’abiti rossi:
tutto quanto sa di sale
s’addolcisce con il gossip.

****

Disegnano presepi
nelle piazze i madonnari,
il Bimbo in una stalla
riscaldato da animali:
per fortuna han creato portali
con mappe in 3d
per gli annunci immobiliari.

****

Con quella faccia da Quaresima
l’alberello non decolla,
se non ritrovi il sorriso
qualcuno te lo incolla:
non è un’operazione
complicata o drastica,
basta un piccolo laser
con la chirurgia plastica.

****

Questa keyword vale niente
ma può esser divertente:
gira gira la giostra vivente
dentro il blog che ti stupisce
con panorami originali
dentro strisce virtuali.

****

Un cinghiale per Natale
a festeggiar come Obelix
e poi per digerire
limoncello o del gin fizz:
sono gonfio come un vitello,
russo bello come una rana:
fino a Pasqua sognerò
agriturismo e Maremma toscana.

Comments (23)

Resurrezione automatica

Ricercando redirezione automatica su Google

Gloria Gloria...

Forse volevano dire Resurrezione automatica. Amen.

Commenti

Database di Google zippato

Ciao Matt. Non è che mi gireresti una mail con in allegato il database di Google?

Certo, basta che tu abbia un account Gmail. Ti giro l’ultimo aggiornamento. Preferisci uno zip o un rar? Spero tu abbia l’Adsl: 5 anni fa l’ho spedito a un mio collaboratore a distanza che aveva il collegamento 56k. E’ ancora lì che lo sta aprendo. Aveva un contratto a progetto ma l’ho dovuto convertire in  tempo indeterminato perchè non sappiamo effettivamente quanto manca al download definitivo. Almeno è diligente: non si è mai alzato dalla sedia, nemmeno per andare in bagno. A Natale gli cambio il catetere.

Comments (2)

Colore del body

Ciao Matt, vorrei sapere qual è secondo te il miglior colore del body, quello che potrebbe attirare di più l’attenzione dei navigatori e rimanere più impresso nella memoria, così da farli ritornare sul sito.

Il colore è importante, ma ricorda sempre che il contenuto è fondamentale. Meglio sarebbe bel colore e un ottimo contenuto. Io ad esempio avevo optato per un body rosso, ma il contenuto, sebbene presente in quantità industriale non era un granchè.

Ho così optato per un tradizionale body bianco, ho snellito il contenuto ed ho ottenuto risultati eccezionali.

Comments (2)

eBay eBay

Ciao Matt, sono un ambulante di Milano e sono stanco di alzarmi presto al mattino per andare a mercatini affollati di gente curiosa che poi non compra niente. A Sant’Ambrogio, ad esempio, ho affrontato una lunga trasferta per esporre le mie chincaglierie di qualità alla fiera degli obei obei a Milano. Ho guadagnato solo 20 euro! Insomma, ho speso più in benzina e pranzo che altro. Ho deciso di darmi all’e-commerce: credo che il mercato del fumetto usato, unto di pomodoro, abbia un grande futuro online. Scusami per lo sfogo…

Anche io credo molto nel futuro del fumetto usato: perchè uno dovrebbe comprarsi un Dylan Dog nuovo, quando le puntate migliori sono già state scritte? E come rinunciare a quel meraviglioso tocco di pomodoro di cui parli, che rende ancora più realistiche le scene di sangue? Sicuramente avresti un mucchio di clienti. Per vendicarti dei mortazzi del mercato, potresti addirittura mettere i fumetti all’asta: dagli obei obei ad eBay eBay il passo è breve. Se vuoi ho un Diabolik sporco di torrone: una vera chicca se chiudi il rialzo per il 25 Dicembre.

Comments (6)

Lunch With Google o Non è la Rai?

E’ con piacere che rispondo a questo post di Monsieur Loguercio circa le riflessioni sull’evento Lunch With Google Webmaster Central.
L’autunno porta con se nostalgie di cose che non ci sono più: le lunghe corse in bicicletta e poi, le guancette rosse di Ambra… Purtroppo Marissa Mayer, che come tutti sanno era un cyborg prodotto con i chip residui della Guerra fredda comprati al mercato nero dei russi, quando ancora Larry Page non aveva scoperto le Timberland e girava con gli anfibi e la cresta, è stata accantonata: come cyber-girl ha dato tutto quello che poteva, e solo Danny Sullivan sa quello che poteva!

Ora ci sono queste nuove slide-women, ma non lasciarti ingannare, abbiamo pensato a mantenere una continuità: la voce e il fisico sono quelli di Mira Sorvino nella Dea dell’amore, ma il microchip è quello di Ambra, e quello di Danny non era un panino, ma un microfono per l’auricolare: d’altra parte si sa che tra Danny e Gianni, siamo tutti Boncompagni!

Commenti

Google doesn’t answer

Ciao Matt ho chiesto direttamente a Google Answer se è vero che sono in chiusura ma non mi ha risposto nessuno, ho domandato a Yahoo Answer e se ne sono fregati, ora lo chiedo a te…

Contrariamente a quanto si dice qui, non si tratta di una chiusura completa, ma di una riconversione: il servizio diventerà Google Hamletic Question: ognuno potrà continuare a domandare, anche se non ci sarà risposta. Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio questo post, dove è spiegato tutto in maniera chiara e semplice.

Commenti